La Regione Autonoma della Sardegna tramite l’Assessorato al Turismo e Assessorato allo sport e i cinque comuni:  Olbia, Siniscola,  San Teodoro, Posada e Luras, partner istituzionali patrocinanti l’evento.
15 Società professioniste, in arrivo da due continenti, Europa e Asia, dall’Italia, dalla Spagna, dall’Inghilterra, dall’Irlanda, dalla Russia, dalla Svezia, dal Giappone.
25 Società dilettanti, dalla Sardegna, dal Lazio, dalla Regione Liguria, dalla Regione Toscana, dal Piemonte, dalla Sicilia.

800 ragazzi di 12 e 13anni, 200 persone di staff, tra allenatori, dirigenti, fisioterapisti, medici.
75 gare, 40 direttori di gara, di cui uno della AIA – Associazione Italiana Arbitri Can A designato a dirigere la finalissima del 4 Giugno.
6 stadi, 30 tra Resort, Hotel e B/B. 12 voli aerei e 10 passaggi navali, 15 Bus, 6 responsabili di campo, 6 interpreti, 3 responsabili dei trasporti, 15 tutor riservati alle società professioniste, 2 supervisor della manifestazione, 2 responsabili della sala stampa, coordinati dal responsabile dell’ufficio stampa, 6 testate della carta stampata accreditate, 2 TV Nazionali, 3 Regionali, 2 Web TV, diretta streaming della conferenza stampa e della finalissima sul sito della manifestazione e sui social network dedicati.
Un Main Sponsor di caratura mondiale, un’azienda leader dell’abbigliamento sportivo e dello sportwear, che vestirà le 80 persone che a vario titolo collaboreranno all’evento.
Una conferenza stampa, in una location da sogno, che svelerà la composizione dei gironi ed al cui interno verranno premiati personaggi di primissimo piano del mondo del calcio e del giornalismo sportivo.
Un pranzo di gala, rigorosamente “sardo”, all’ombra di un albero con 4000 anni di storia, a far da preludio alla gara che assegnerà l’ambito trofeo. Un trofeo totalmente realizzato a mano per l’occasione da un’azienda sarda leader mondiale del settore della ceramica.
Potevamo fare di più? Beh si, potevamo fare di più. Ma potevamo fare di meno, molto di meno.
I sogni a volte si realizzano ed a volte rimangono solo tali, stiamo lavorando sodo per la prima ipotesi.
Seguiteci, incoraggiateci, stateci vicino, ormai, da tempo, il “Manlio Selis” non è più di chi l’organizza, ma di tutti voi.

Road to :
21° World Tournament. ” Manlio Selis “
Le Coq Sportif Cup – 31 May – 4 June 2017
#torneoselis #lecoqsportifcup #SeliStars🌟