«Ho capito di amare la Sardegna andando nelle case dei pastori e negli ovili. Una volta mi portarono in un paesino, a Seui, in provincia di Nuoro mi pare, e sulla credenza di un’anziana, notai anche una mia foto, tra i santini dei suoi genitori. L’amico che mi accompagnava chiese perché c’era la mia foto e la donna, senza riconoscermi, rispose: “Quello è buono”».

Ripartiamo da un mito, un’icona senza tempo, emblema di una terra orgogliosa e tenace, culla di una squadra di guerrieri con cento anni di storia.
Luigi Riva ha incarnato ed incarna tuttora il mito di una maglia che ancora oggi è lo specchio di un’intera regione.
Nel più prestigioso torneo italiano riservato alla categoria Under 13, nato, cresciuto ed affermatosi in questa magica isola, la partecipazione dei rossoblu è condizione imprescindibile.
Reduci da uno strepitoso ” Manlio Selis ” lo scorso anno, gli eredi di Rombo di Tuono, salgono in Gallura per mostrare alle migliaia di appassionati che seguiranno la manifestazione, i grandi progressi di un settore giovanile in grande crescita.
Mario Beretta ed Oscar Erriu sono i veri artefici di una rivoluzione che già da ora sta dando rigogliosi frutti.
La strada per salire sul gradino più alto del ” Selis ” è ancora lunga ma chiunque voglia aspirare a raggiungerlo, dovrà gioco forza fare i conti con la grinta e la tenacia di 18 guerrieri rossoblu.

22° World Tournament ” Manlio Selis ” Le Coq Sportif Cup
30 May – 2 June 2018 – Il Cagliari calcio c’è !